Collezioni di antichità a Verona fino al XVI secolo

Margherita Bolla

Abstract


Il collezionismo di antichità a Verona ha suscitato nel tempo numerose indagini. Per il periodo qui considerato − fino al XVI secolo, con qualche indicazione sugli inizi del XVII −, le ricerche condotte da Lanfranco Franzoni dagli anni Sessanta del secolo scorso e diversi contributi più recenti, anche di ambito epigrafico, storico-artistico e archivistico, consentono di proporre un sintetico panorama del fenomeno, con alcuni nuovi spunti di riflessione, in particolare la precocità dell’utilizzo della forma ottagonale dello studio e l’esistenza di giardini con antichità equivalenti per grandezza e importanza al Giardino Giusti.


Parole chiave


Collezionismo di Antichità; Giardino Giusti

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2019 Margherita Bolla



______
Studi Veronesi
Online ISSN 2532-0173
Print ISSN 2531-9949
Via Vaio, 27 - 37022 FUMANE (VR) - redazione@veronastoria.it